Architettura Tardo Moderna ( dagli anni ’50 ad oggi )

Il Tardo Moderno è stata l’ultima fase del Design Moderno, una fase di contrasti e paradossi, di cambiamenti tecnologici e sociali tra cui il Consumismo e il Minimalismo, la controcultura Hippie.

Architettura Tardo Moderna Parque Biblioteca España
Architettura Tardo Moderna – Parque Biblioteca España
Fonte immagine: https://search.creativecommons.org/photos/10b503fe-06f0-44e5-8d06-ccb3144957b8 di Jorge Lascar 

Caratteristiche dell’architettura tardo moderna 

L’architettura tardo-moderna (tardo moderno) è caratterizzata da linee orientate orizzontalmente con finestre a nastro. Ampie aree degli edifici possono anche essere prive di finestre. L’uso di materiali industriali come il cemento è massiccio. Gli artisti sono soliti concepire un’esposizione drammatica e scultorea dei volumi degli edifici, senza ornamenti in tutto il complesso. Il Quartiere Gallaratese II, di Aldo Rossi, si ispira alle forme a gradoni e alla rigida organizzazione spaziale di esempi romani come i Mercati di Traiano. Tutti gli elementi a vista dell’edificio sono strutturali, senza ornamenti.

Quartiere Gallaratese II di Aldo Rossi
Il Quartiere Gallaratese II, di Aldo Rossi. Milano, Italia, 1967 – 74
Fonte immagine: https://search.creativecommons.org/photos/6ce994de-4b7a-406c-9b6c-7c3b210e54ed di bianca.maggio 

Minimalismo oggi: La Casa di Pietra

Casa di Pietra nel Salone del Mobile a Milano
Casa di Pietra, Salone del Mobile, Milano 2010.
Fonte immagine: https://www.e-architect.com/milan/house-stone-milan

L’architetto britannico John Pawson, in collaborazione con Salvatori e gli specialisti dell’illuminazione KKDC, ha presentato il proprio lavoro alla celebre mostra Think Tank di Milano. L’installazione, denominata “House of Stone”, era una struttura architettonica minimale, a forma di casa, realizzata in pietra riciclata, tagliata meticolosamente.

Gli specialisti dell’illuminazione di KKDC hanno creato una dirompente sorgente di luce LED MoMo per illuminare la casa di notte, rendendo i tagli brillanti e sottolineando la texture della pietra e l’architettura minimale.

Interior design Tardo Moderno 

L’industria del mobile ha raggiunto importanti traguardi tecnologici nelle tecniche di produzione. Arne Jacobsen, architetto danese, ha progettato mobili che sono diventati simboli distintivi del periodo tardo moderno, in particolare la sedia Ant e la sedia Egg. La sedia Serie 7 di Jacobsen, per via delle elevate vendite al dettaglio, è famosa per essere una delle sedie più diffuse mai create.

Prima sedia Ant 00 con 3 gambe
Prima sedia Ant 00 con 3 gambe, esposta Design Museum Denmark, 1952
Fonte immagine: https://search.creativecommons.org/photos/79e6e544-9c7e-4b69-9abf-bb1b740d793e di lglazier618 

fratelli Castiglioni hanno creato uno stile che fonde il rispetto delle forme negli oggetti di uso quotidiano con l’interesse per la funzionalità.
Nel 1962 progettarono la lampada da terra Arco, creata sulla base di un tipico lampione. La base della lampada era in marmo, abbastanza pesante da proiettare la sorgente luminosa verso l’alto e verso l’esterno per otto metri.

Lampada da terra Arco
Lampada da terra Arco
Fonte immagine: https://dimensiva.com/3dmodels/arco-floor-lamp-by-flos/

Fonti: http://livingmodernismstudio.blogspot.it/2012/01/mid-to-late-century-modernism-in.html 
http://www.historicdenver.org/resources/late-modernism/
http://www.archdaily.com/867165/ad-classics-gallaratese-quarter-milan-aldo-rossi-carlo-aymonino
https://en.wikipedia.org/wiki/Late_modernism

Lascia un commento

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock