Poltrona Lady Chair – 1951

La poltrona Lady di Marco Zanuso per Arflex è ora un simbolo del Design Italiano degli anni Cinquanta, ma all’epoca costituì una vera e propria rivoluzione sotto vari punti di vista.

Marco Zanuso Lady chair for Arflex, Italy 1951
Marco Zanuso Lady chair for Arflex, Italy 1951

Riferimento immagine: https://www.vntg.com/143022/marco-zanuso-lady-chair-for-arflex-italy-1951/

Piccolo capolavoro del made in Italy, Lady fu premiata con la Medaglia d’Oro alla IX Triennale di Milano del 1951, ottenendo l’immediato consenso della critica e il grande successo tra il pubblico.


La poltrona Lady fu il frutto di un’importante innovazione tecnico/matericagommapiuma e molleggio con nastrocord insieme – che, capovolgendo il sistema tradizionale di lavorazione degli imbottiti, prevedeva una realizzazione separata delle parti e il loro successivo assemblaggio.

Poltrona Lady Arm Chair by Marco Zanuso, Italy 1960
Poltrona Lady Arm Chair by Marco Zanuso, Italy 1960

Riferimento immagine: https://www.vntg.com/149228/poltrona-lady-arm-chair-by-marco-zanuso-italy-1960/

Con quali materiali è stata realizzata?

Il materiale è la gommapiuma, allora sperimentale, che sostituisce il tradizionale rivestimento a molle; la gommapiuma è poi sorretta da nastri elastici a loro volta sostenuti da uno scheletro in legno.
Anche i nastri elastici negli anni Cinquanta costituivano una piccola rivoluzione: erano in Nastrocord, brevettato nel 1948  da Carlo Barassi, uno dei fondatori di Arflex.

La struttura  è in metallo rivestita in poliuretano espanso flessibile schiumato in stampo. I braccioli sono in legno massello rivestito in poliuretano espanso indeformabile a densità differenziate e fodera in fibra, mentre le gambe in metallo verniciato color alluminio. Non è sfoderabile.

First Edition
First Edition ‘Lady’ Easy Chair by Marco Zanuso for Arflex, Italy 1950s

Riferimento immagine:  https://www.vntg.com/95073/first-edition-lady-easy-chair-by-marco-zanuso-for-arflex-italy-1950s/


Riferimento testo:

http://www.living.corriere.it

http://www.pansiniarredamenti.it

Per ulteriori riferimenti visitare: http://www.jbdesign.it/idesignpro

One thought on “Poltrona Lady Chair – 1951”

Leave a Reply