Alvar Aalto – Architetto e Designer Finlandese (1898-1976)

Il più famoso architetto finlandese che ha lasciato il segno in Finlandia e nel mondo
Alvar Aalto è stato indubbiamente un grande esponente finlandese dell’Architettura Organica: armonia ed equilibrio fra gli edifici e gli elementi naturali dell’ambiente in cui si costruisce. 

Aalto si avvicina nella realtà Europea a quella Architettura Organica di Frank Lloyd Wright, con una progettazione articolata, che cerca molte volte un coinvolgimento tra la costruzione progettata e l’ambiente costruito e naturale.

File:Alvar-Aalto-1960s.jpg
Alvar Aalto.

Riferimento immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Alvar-Aalto-1960s.jpg


Cosa rende unico lo stile di Aalto?

L’essenza del suo stile è un continuo riferimento alla tradizione del suo paese, la Finlandia, da lui molto amato e dal cui patrimonio culturale spesso attinge e l‘attenzione verso l’individuo visto dal punto di vista psicologico. Lo stile di Alvar Aalto è caratterizzato dell’utilizzo di materiali naturali, legno ma anche cemento armato e metalli, dalla ricerca di linee e superfici curve, di piante aperte, attraverso una concezione dello spazio architettonico interno ed esterno unificata dall’integrazione del volume e della struttura. Seppur sia riconosciuto come il massimo esponente del Modernismo Nordico, Alvar Aalto si stacca dal Razionalismo Architettonico, inserendo superfici asimmetriche, linee e pareti curve oltre a forme ondulate – anche in omaggio al suo nome, poiché “aalto” in finlandese vuol dire appunto “onda”.   

Villa Mairea, Finland
Villa Mairea

Riferimento immagine: https://search.creativecommons.org/photos/6069528f-e85c-499c-ba07-25c814bfafd6 , Ninara

Saynatsalo Town Hall, Alvar Aalto, 1952
Municipio Saynatsalo, Alvar Aalto, 1952

Riferimento immagine:https://search.creativecommons.org/photos/9694e598-f1ba-4e1c-952d-c6e28a69312d , Tim Brown Architecture

 

Quali sono le principali opere dell’architetto Alvar Aalto?

Le opere che lo hanno lanciato verso il successo internazionale sono state realizzate in Finlandia negli anni Venti. Tra le principali ricordiamo:

  •  La casa del Popolo di Jyväskylä
  • La biblioteca di Viipuri (ora Vyborg, all’epoca territorio finlandese)
  • Il teatro di Turku
  • La chiesa di Töölö a Helsinki
  • Il sanatorio di Paimio
Il sanatorio di Paimio

Riferimento immagine: https://search.creativecommons.org/photos/04ff5048-39b7-47d7-a1f9-fd60b5017765

Esterno del tempio, Chiesa di Santa Maria Assunta (Riola di Vergato)

Riferimento immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Assunta_(Riola_di_Vergato)#/media/File:Riola1.jpg

Riola2.jpg
Chiesa di Santa Maria Assunta (Riola di Vergato)

Riferimento immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Assunta_(Riola_di_Vergato)#/media/File:Riola2.jpg

 

In Germania Aalto progettò il Centro culturale di Wolfsburg e l’Opera di Essen; in Italia la chiesa di Riola, presso Bologna, la Nordic House a Reykjavik, e il Museo dell’Arte ad Aalborg in Danimarca.

The Aalto House, Helsinki
Alvar Aalto, Vaso Savoy (1936), casa di Aalto, Alvar Aalto, Vaso Savoy (1936), casa di Aalto, Helsinki

Riferimento immagine: https://search.creativecommons.org/photos/5aa4ee71-f2c6-42a8-95b9-fc79220fb149 , Ninara

Alvar Aalto è stato non solo architetto, ma anche pittore, scultore e designer. Quali sono le sue  componenti di arredo più famose?

 

3D artek floor lamp a810 https://static.turbosquid.com/Preview/001271/906/9T/_D.jpg
lampada A810, Alvar Aalto, 1959.

Riferimento immagine: https://www.turbosquid.com/it/3d-models/3d-artek-floor-lamp-a810-1271906

Famosissimo è il vaso Savoy del 1936 (Aalto-maljakko), le cui forme curve ricordano il paesaggio finlandese e i suoi innumerevoli laghi. Ora il vaso Savoy è prodotto da Iittala ed è disponibile in tanti colori e dimensioni. Ricordiamo inoltre:

  • Bicchiere Savoy, 1936
  • Poltrona 31, 1930-31
  • Poltrona 41, 1930-31
  • Lettino 39, 1936
  • Sgabello 60, 1933            
Alvar Aalto, Sgabello 60 (1933)

Riferimento immagine:http://www.architonic.com

 poltrona 406, Alvar Aalto, 1939.

Riferimento immagine: https://www.catawiki.com/it/l/14844981-alvar-aalto-for-artek-armchair-406


Riferimenti testo:

http://www.guidafinlandia.it   

http://www.guidafinlandia.it

http://www.guidafinlandia.it

 http://www.guidafinlandia.it   

3 thoughts on “Alvar Aalto – Architetto e Designer Finlandese (1898-1976)”

Leave a Reply